lunedì 5 marzo 2012

Ecologia della mente: una spazzata ce vò!

Domani Bonzetta ha la risonanza magnetica di verifica della diagnosi di epilessia infantile benigna, questo causa una certa paura nei BonzoGenitori. Soprattutto BonzoMamma ultimamente riflette tantissimo sugli eventi degli ultimi mesi, sul senso della vita e della sua famiglia e non solo del suo nucleo, ma di quella allargata. Sarà che il senso del "famiglione" lo ha visto disgregarsi a poco a poco, sarà che crescendo ha perso il senso del supporto allargato, che si è spesso ritrovata a combattere per la realtà contro paure immaginarie enormi da superare, sarà che spesso è stata tacciata di tante colpe e tante accuse solamente perchè voleva attaccarsi ai fatti e all'allegria e alle possibili soluzioni invece di ristagnare in paludi di acquitrinosi dolori, sarà che ultimamente certe atmosfere sono tornate nonostante tutto... BonzoMamma ha riflettuto molto sull'ecologia della sua mente, su quanto inquinamento ci sia sotto forma di pensieri nocivi, negativi, distruttivi e anche paranoici. Tutta esperienza certo, roba che l'ha resa quello che è, compresi 10 anni di psicanalisi per imparare a districarsi nei meandri della sua mente.
Ecco ieri notte seduta sulla regina delle sedute, ha deciso che l'ecologia del suo cervello e della sua anima ha bisogno di pulizia, ha bisogno di una bella spazzata.
Perchè quando le energie sono tese a combattere l'inquinamento, resta poco da investire nel presente, nei suoi figli, nella sua famiglia, in quello che le piace di più. E' tutto una eco di urla, colpe e responsabilità antiche, troppo.
E oggi ha ramazzato per bene, lei che odia la scopa. Ha passato l'aspirapolvere e pulito per bene.
Questo è un post un pò folle, un pò criptico, un pò a se stessa. A lei che ha già portato abbastanza pesi sulle spalle, a lei che vuole vivere la sua vita e non quella che altri hanno pensato.
Le idee, le proiezioni e le aspettative dei genitori e degli antenati sono parti della sua vita, ma ehm molte di quelle parti ecco... le mette volentieri da parte. Mica le butta.
Cercare il proprio senso è anche capire che si hanno poche forze e vanno investite nel presente, l'unica realtà che esiste.

Domani è la giornata della Bonzetta. Sta benone. Speriamo solo non sia uno stress eccessivo.

5 commenti:

La solita mamma ha detto...

Ti sono sinceramente vicina. Quando succede qualcosa a un figlio, si comincia a riflettere, e se già uno è propenso al cripticismo, parte per la tangente. In questo caso la tua tangente è benigna, perché ti fa andare "oltre", spazzare, pulire... Un abbraccio a tutti voi, con il cuore!

Slela ha detto...

Si, certamente sarà uno stress, ma i bimbi sono forti, domattina sarà già nel dimenticatoio.
In bocca al lupo!

Twins(bi)mamma ha detto...

TANTI AUGUI PER LA VISITA...sono sicura andrà tutto bene.Queste riflessioni a volte fanno bene quindi non mi preoccuperei troppo :P

monica ha detto...

In bocca al lupo per Bonzetta e un abbraccio a voi.

mammadifretta ha detto...

I bambini hanno mille risorese..spero stia già meglio.