venerdì 28 ottobre 2011

Gli amici della BonzoFamily: ciao Claudia





Te ne sei andata, stamani. Hai chiuso gli occhi e serena, finalmente.
Non parlavi più da un mese, poi due giorni fa hai stretto la mano alla
tua mamma in ospedale per dirle di portarti a casa. E li stamani è
successo.

La tua malattia, il male tremendo ti accompagnava da due anni. E non
ti sei arresa fino a dolori inverosimili.
Volevo venirti a salutare, dare un senso al magone che mi accompagna,
unirmi agli altri che ti hanno amato per piangerti. Però i treni per
arrivare da te sono tanti e non c’è il tempo materiale. Tuo padre mi
ha consigliato di stare con i miei figli, il modo giusto di salutarti.

Ecco al telefono io piangevo disperata, lui era fermo e saldo.

Mi sento persa, amica mia, persa perché lasci due figlie, adorate,
amate ed educate nel miglior modo possibile. Lasci un marito forse un
po’ bambino, un po’ uomo, lasci una mamma che aveva solamente te.
Lasci anche un po’ noi, che al mare l’estate dopo cena erano
chiacchiere e risate, noi che siamo cresciute quasi insieme, separate
da quei due anni che nell’adolescenza sono un mondo. E tu e i concerti
di Miguel Bosè, mentre noi bambine vi guardavamo andare con
ammirazione e invidia.

Amica del mare, amica di vita e di infanzia, Amica mia.

Ciao Claudia.

E quando l’estate prossima ci si vedrà dopo cena per le 4 chiacchiere
da bar, una sedia sarà per la tua anima, che ironica e sorniona ci
farà compagnia fino all’ora della nanna dei bimbi.

Ecco alle tue bimbe non ce la fo a pensare. Troppo male, troppo dolore, troppo…


- Posted using BlogPress from my iPhone

3 commenti:

monica ha detto...

Solo una preghiera e un abbraccio per chi resta.

Twins(bi)mamma ha detto...

un abbraccio a te e una "candelina" accesa per il nuovo angelo del cielo...

Anonimo ha detto...

grazie davvero